• Offerta corsi

    Corsi diversificati per età e grado di apprendimento per un percorso formativo nella ginnastica artistica.

  • Calendario

    Le competizioni di Ginnastica Artistica dell’anno in corso a carattere regionale e nazionale.

  • Chi siamo

    L’Ass. Ginn. Kines fu fondata nel lontano 1977, anno in cui ci fu anche la prima affiliazione alla FGI e il CONI.

  • Pubblicazioni

    Testi sulla preparazione fisica, storie di ginnasti famosi, tecnica, metodologia di assistenza nella ginnastica.

  • Galleria

    Le più belle immagini degli atleti della Kines-Roma

IL RITMO DI LAURA VERNIZZI

di Daniele Trenca

Laura Vernizzi è nata a Como il 12 settembre 1985, ha iniziato a fare ginnastica già all’età di sei anni.

Nella sua carriera annovera numerosi successi sia per quanto concerne il lato individuale che quello di squadra. Nel 1998 è vicecampionessa italiana allieve e nel 2000 entra a far parte della nazionale individualiste diventando vice-campionessa italiana junior. Nello stesso anno vince il campionato nazionale di serie A2.

L’anno successivo, nel 2001, a soli 16 anni guidata dall’allenatrice russa Olga Boujanova partecipa ad importanti incontri internazionali, tra cui i World Games di Akita in Giappone ed ai Campionai del Mondo di Madrid piazzandosi settima nel concorso per nazioni. Nel 2003 Laura vince di nuovo il Campionato Nazionale di serie A2 ma con una società diversa, questa volta è la San Giorgio Desio.

Il 2004 anche per lei è un anno di svolta: dopo essere entrata a far parte della squadra nazionale conquista la medaglia di bronzo alla preolimpica di Atene, due ottimi piazzamenti anche nella Coppa del Mondo in Russia è terza, mentre in Germania è seconda. La consacrazione avviene, anche per lei, ad Atene, alle Olimpiadi del 2004, diventando con la squadra olimpica Vicecampionessa Olimpica.

L’anno seguente conquista a Baku in Azerbaijan il primo posto e diventa Campionessa del Mondo. Qualche anno più tardi, nel 2007, Laura è seconda ai campionati interregionali di categoria senior, si qualifica per i Campionati Nazionali e per quelli Italiani Assoluti dove conferma il suo talento piazzandosi tra le prime dieci ginnaste d’Italia.

Tra il 2009 ed il 2010 lascia l’attività agonistica e debutta in alcuni dei migliori teatri italiani con lo spettacolo “Rhyth.mix”. Nel 2010 partecipa anche alla finale del concorso “Miss Italia”. Laura è stata insignita dal Presidente della Repubblica dell’onorificenza di Ufficiale al merito della Repubblica Italiana.